+39 (0)521 494389

Info & notizie

L’Italia si prepara a chiudere l’anno con un calo delle emissioni di gas serra dell’1% circa (-0,8% in nove mesi), principalmente per effetto di un mix energetico meno ‘carbon intensive’ con una riduzione del 3,5% della Co2 emessa dal settore elettrico nei primi nove mesi dell’anno. Questo quanto emerge dall’ultimo numero dell’Analisi del sistema energetico italiano di Enea in cui si evidenzia un risultato che, viene sottolineato “non garantisce però il raggiungimento degli obiettivi del Piano Nazionale Energia e Clima (Pniec) e la transizione verso un’economia low carbon, per cui l’Italia dovrebbe ridurre le emissioni di gas serra in media dell’1,7% l’anno”. Enea sottolinea la necessità di una crescita più sostenuta delle rinnovabili e dell’efficientamento energetico.

L’analisi evidenzia quindi che la riduzione del 3,5% di Co2 si è raggiunta per maggior utilizzo, a parità di produzione, di gas (+15%), minor uso di prodotti petroliferi (-10%) e, soprattutto, di carbone (-30%); nello stesso periodo, le emissioni nel settore dei trasporti e civile registrano un -0,5%.

Fonte: ANSA

About Post Author

Contattaci

  • Via G. Magnani 10 - 43121 PARMA

  • + 39 0521/494389

  • info@bit-spa.it

Articoli recenti

BIT S.p.A. - Servizi per l'investimento sul territorio - Via G. Magnani 10 - 43121 PARMA C.F: 02394650341 - P. IVA: 15240741007