+39 (0)521 494389

COP 22 DI MARRAKECH: TEMPERATURA RECORD ANCHE PER IL 2016

Se il 2015 era stato l’anno più caldo di sempre, secondo quanto dichiarato dall’agenzia meteorologica delle nazioni unite, la WMO, il 2016 raggiungerà un nuovo record. Secondo i dati della WMO infatti la temperatura globale nel 2016 supera di 1,2 gradi i livelli pre-industriali.

Il fenomeno del Niño ha sicuramente contribuito a questo risultato, ma la causa principale secondo l’agenzia rimangono i gas serra prodotti dall’attività umana (vedere news BIT n.40/2016 per maggiori informazioni).

La previsione per il 2016 è contenuta in un rapporto preliminare che la WMO ha diffuso nel corso della Conferenza Onu sul clima che ha luogo in questi giorni a Marrakech (dal 7 al 18 novembre). L’incontro comprende la 22a sessione della Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) (COP 22), la 12a sessione della COP che funge da riunione delle Parti che hanno sottoscritto il protocollo di Kyoto (CMP 12) e la prima COP che funge da riunione delle parti del Paris Agreement (CMA 1), entrato ufficialmente in vigore il 4 novembre.

Tra gli obiettivi più importanti della COP 22, dare attuazione a quanto deciso a Parigi, ovvero di rendere operativo l’accordo attraverso strumenti concreti. A cominciare da uno dei punti che ha maggiormente deluso le associazioni e le ONG presenti alla COP 21, ovvero le date di revisione degli Indc (la prima data indicata per un aggiornamento degli Indc è il 2025), sigla che indica le promesse di riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra avanzate dai governi prima della conferenza parigina. Esse infatti così come sono formulate al momento, non consentiranno neppure di avvicinarsi all’obiettivo dichiarato di limitare la crescita della temperatura media globale ad un massimo di 2 gradi centigradi entro la fine del secolo.

Piano d’azione per il clima dedicato alle BCC

 Le BCC possono e devono essere protagoniste nella riduzione delle emissioni climalteranti e contribuire allo sviluppo di un’economia sostenibile, realizzando percorsi di efficienza energetica e green economy dedicati ad aziende, privati ed enti pubblici.

La Green Economy si basa su sistemi di produzione e consumo fondati su un approvvigionamento ed un  utilizzo sostenibile delle risorse e una riduzione/eliminazione delle emissioni e dei conseguenti impatti per un disaccoppiamento totale di crescita, risorse, impatti.

Puntare sull’efficienza energetica e sulle energie rinnovabili significa ottenere lo stesso risultato utilizzando meno energia e/o energia più pulita. Significa sfruttare l’energia in modo razionale e consapevole eliminando sprechi, perdite, riducendo le emissioni di CO2 ed ottenendo pertanto benefici economici, ambientali e sociali.

Da qui nasce l’interesse che BIT SPA dedica al tema e che ha tradotto in un percorso di efficienza energetica per i settori di maggiore interesse: retail,  corporate, Pubblica Amministrazione.

Per Retail, Corporate e PA il percorso di efficienza energetica ideato da BIT SPA si articola nelle seguenti azioni:

  1. creazione di strumenti bancari ad hoc per il finanziamento della riqualificazione energetica nel Retail, Corporate ed edifici della PA;
  2. organizzazione di attività formativa per le Banche (gestori e filiali);
  3. realizzazione di interventi di riqualificazione energetica in particolare per Retail, Corporate e PA;
  4. selezione delle ESCo e dei professionisti attivi sul territorio per capire con quali operare;
  5. audit energetici nelle PMI e PA volti allo sviluppo di attività di investimento (cogenerazione, motori elettrici, inverter, illuminazione ecc);
  6. adesione ad un gruppo d’acquisto energia (Consorzio BCC Energia);
  7. organizzazione di Workshop ed eventi sul territorio con l’obiettivo di far conoscere opportunità e benefici dell’efficienza energetica.

About Post Author

Contattaci

  • Via G. Magnani 10 - 43121 PARMA

  • + 39 0521/494389

  • info@bit-spa.it

Articoli recenti

BIT S.p.A. - Società appartenente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea - partecipante al Gruppo IVA Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea | Via G. Magnani 10 - 43121 PARMA C.F: 02394650341 - P. IVA: 15240741007